Cerca

Gli occhi che controllano il mondo.

Aggiornamento: 5 nov 2021

Oggi vogliamo raccontarvi una storia privata ma anche pubblica, segreta, ma anche comune.

È la storia di chi, segretamente, ha controllato e controlla tutt’ora il mondo.

Vi stiamo parlando di un’alleanza di sorveglianza chiamata i Five Eyes, i Cinque Occhi, comprendente Stati Uniti, Regno Unito, Canada, Australia e Nuova Zelanda.


Le origini dell'alleanza dei Cinque Occhi risalgono alla Carta Atlantica, che fu emessa nell'agosto 1941 per definire gli obiettivi degli Alleati per il mondo postbellico.

Il 5 marzo 1946, il trattato segreto fu formalizzato come l'Accordo UKUSA, che costitusce tutt’ora la base per la cooperazione di Intelligence del Segnale tra NSA (usa) e GCHQ (uk).


Nel 1955, una versione più recente dell'accordo UKUSA sancì che:

«Canada, Australia e Nuova Zelanda verranno considerati come paesi del Commonwealth collaboratori con UKUSA.»


Alcune delle operazioni più importanti durante guerra fredda condotte dai Five Eyes furono:


•Negli anni '50, il SIS e la CIA orchestrarono il rovesciamento del primo ministro iraniano Mohammad Mosaddegh.


•Negli anni '60, il SIS e la CIA orchestrarono insieme l'assassinio del leader congolese dell'indipendenza Patrice Lumumba.


•Negli anni '70, l'ASIS e la CIA orchestrarono congiuntamente il rovesciamento del presidente cileno Salvador Allende.


Tra le personalità famose sorvegliate dai cinque occhi ritroviamo:


•Charlie Chaplin

Dato il presunto collegamento al comunismo, fu piazzato sotto sorveglianza agli inizi degli anni '50 dagli agenti del MI5, che agì per conto dell'FBI come parte di una campagna per bandirlo dagli Stati Uniti.


•Nelson Mandela

Nelson Mandela fu denunciato come terrorista dai suoi avversari politici del regime segregazionista e razzista bianco del Sud Africa, quindi fu posto sotto sorveglianza dagli agenti del SIS britannico. Nel 1962 Mandela fu arrestato dopo che dettagli della sua attività terroristica furono intecettati dalla CIA e comunicati alle autorità locali.


•Jhon Lennon

Nel 1971 si trasferì a New York per unirsi ai movimenti di potresta contro la Guerra del Vietnam. Nei successivi 12 mesi, gli Stati Uniti lanciarono un estensivo programma di sorveglianza per monitorare le sue attività e deportarlo in Gran Bretagna. L'operazione fu condotta dall'FBI con l'aiuto del MI5.


E adesso?


L'informatico e attivista Edward Snowden nel 2013 ha rilevato dettagliati programmi segreti e capacità della NSA che sono stati e continuano ad essere utilizzati per raccogliere e archiviare comunicazioni personali sia negli Stati Uniti che all’estero.


Nonostante i sistemi di sorveglianza transnazionale agiscano su molti milioni di persone, questi sono stati costruiti senza la conoscenza, l’autorizzazione o il controllo degli organi legislativi eletti degli Stati Uniti e dei paesi partner, tanto meno del pubblico.


Lo stesso snowden ha dichiarato: "L'alleanza dei paesi dei Cinque Occhi è una sorta di artefatto dell'era post seconda guerra mondiale in cui i paesi anglofoni sono i maggiori dententori del potere mondiale e insieme cooperavano e condividevano il costo delle infrastutture di spionaggio … Il risultato di ciò fu una sorta di organizzazione sovranazionale che non risponde alle leggi di nessun dei propri paesi."

57 visualizzazioni0 commenti

Post correlati

Mostra tutti