Cerca

Sono tutti Oligarchi.

In questi giorni risuonano in ogni tg o social che siano le parole “oligarca russo”, ma questi “oligarchi” esistono solo in Russia?


Prima di rispondere, dobbiamo capire cos’è un’oligarchia ed è semplicissimo: non è altro che un gruppo ristretto di persone che detiene il potere in alcuni settori o su un intero sistema politico.


Da cosa deriva il potere dell’oligarca? Ovviamente dai soldi, tramite i quali può acquistare (nel vero senso della parola) il controllo di settori o (in alcuni casi) di un’intera nazione.


Abbiamo già fatto in passato esempi di oligarchia “made in Italy” con il nostro articolo su “chi controlla l’informazione in Italia”, ma possiamo farne altri, ad esempio la famiglia Benetton, che da proprietari di aziende di abbigliamento, è riuscita ad estendere il proprio controllo su un settore strategico dello Stato come le autostrade.


Quindi gli oligarchi non sono solo russi, ma sono tutti quei miliardari che, indipendentemente dalla nazionalità, con il loro denaro influenzano e/o gestiscono un sistema politico.


Negli USA però, vengono chiamati diversamente, le famose “lobby”, ma si parla nei fatti della medesima sostanza: una cerchia di persone potenti e legate da interessi comuni, in grado di esercitare pressioni sul potere politico per ottenere provvedimenti a proprio favore.


Allora perché facciamo differenza e chiamiamo in questo modo solo i miliardari di nazionalità russa? La radice del problema sta nella russofobia e nell’idea occidentale che tutto ciò che sta al di fuori dell’impero euro-atlantico debba essere considerato negativo, difatti il termine “oligarca” serve a date un’acceziond negativa e aiuta a creare un’immagine più malvagia e bramosa di potere comparata con termini nostrani e più affettuosi come “imprenditore” o “CEO”.


Ma alla fine, che sia Abramovič, Elkann o Bezos poco cambia; nel sistema capitalista, i capitalisti controlleranno sempre le istituzioni, il governo, utilizzando di fatto lo stato come “il comitato esecutivo degli interessi degli Oligarchi”.

54 visualizzazioni0 commenti

Post correlati

Mostra tutti